Cuocere con il sacchetto

Disclaimer: di solito non parlo di marche, non mi piace, e non voglio fare pubblicità a nessuno. In questo caso, però, era proprio impossibile e, quindi, bon.

Quando la Buitoni ha lanciato il Saccoccio ero curiosa di provarlo e son rimasta molto delusa nello scoprire che era adatto solo per i forni tradizionali.
Poi ho scoperto che la Star fa un prodotto analogo ma il suo sacchetto è adatto anche per la cottura in forno a microonde.

Ovviamente l’ho provato, complice anche un’offerta al supermercato, e il risultato è entusiasmo puro.

Così ho fatto ulteriori prove, anche usando i sacchetti in commercio non abbinati a nessun insaporitore, ed ora ho messo a punto alcune ricette che però hanno gli stessi principi.

Eccoli:

  • nel sacchetto si possono cuocere sia carni sia verdure.
    Nel forno a microonde non ha molto senso cuocere le verdure, secondo me, perché si ottiene lo stesso risultato facendole cuocere in una pentola coperta, mentre vale la pena cuocere carne e verdure insieme: il grasso della carne insaporisce le verdure
  • la cottura nel sacchetto deve essere più dolce, cioè a potenze non troppo alte.
    Una cottura troppo veloce rischia di far scoppiare il sacchetto (che non vuol dire far scoppiare il forno ma solo sporcarlo e sprecare un sacchetto ;)). Quindi la potenza da utilizzare è 500W
  • 1 kg circa di cibo (fra carne e verdura, o solo carne) cuoce in 25 minuti.
    Non aggiungere acqua e, soprattutto, non aggiungere olio
  • nel sacchetto si possono usare sia gli insaporitori pronti sia aromi in foglia.
    La quantità dipende dal gusto di ciascuno. Ad esempio, io uso circa 20-25 grammi di insaporitore pronto per 1 kg di carne/verdura. Senza dubbio, la miscela della Star è una gran comodità perché è miscelata nel modo giusto ed è già pronta, ma per me la quantità nella confezione è troppa e la uso per 2 cotture
  • attenzione: occorre chiudere il sacchetto con un laccio in plastica o filo, cioè che non contenga parti in metallo. Solitamente quelli in dotazione nelle confezioni sono adatti anche per il microonde.

Questo è tutto quello che ti serve sapere prima di cominciare a sperimentare tu stesso!

Provaci: non ti deluderà 😉

2 thoughts on “ Cuocere con il sacchetto

  1. Ottimo suggerimento. Stupisce solo un po’ notare come proprio tu, che fai il pane con lievito madre e sei attentissima ad usare ingredienti di prima mano, suggerisca l’ utilizzo dei preparati industriali Star.

    1. ahahah, è che a volte il tempo è tiranno, e ogni tanto le scorciatoie fanno comodo 😉
      e poi, ogni tanto, temo che il mio corpo patisca tutto sto cibo sano, quindi preferisco inquinarlo un po’ ‘)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *